LIBRI

POESIA

PIXELDITALIA
  • Autore: Massimiliano Martines
  • Editore: Dry-Art
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2009 / gennaio 2010
  • Pagine: 64
  • Stampato in 100 esemplari numerati

schiavi del mio tempo.mp3

Anime infernali
  • Autore: Massimiliano Martines
  • Editore: Giraldi Editore
  • Produzione: Dry-Art
  • Data di Pubblicazione: maggio 2008
  • EAN: 9788861551367
  • ISBN: 886155136X
  • Pagine: 96

Una raccolta di testi poetici, molti dei quali sono dei veri e propri monologhi teatrali. E’ l’inferno della quotidianità il tema che li attraversa, un tran-tran fatto di frigo vuoti, tasse da pagare, treni persi e pensieri in corsa sulle tangenziali. “Quando ero bambino – scrive in una nota al libro Massimiliano Martines - pensavo che il Diavolo fosse qualcosa di molto distante dalla mia persona, era il Bene la cosa cui anelavo. Ma, al contempo, avevo una gran paura di Dio, questo onnipotente barbuto e pensieroso, ancor più di tutto temevo l’apparizione della Madonna o di Gesù Cristo: immaginavo che si sarebbero potuti materializzare nel buio della notte, ai piedi del mio letto e che non avrei potuto reggere tanta emozione. Col tempo ho scoperto di essere io un diavolo, un diavolaccio come ce ne sono tanti nel mondo e che il Male non è un termine della morale comune, ma una condizione dell’Anima molto, molto profonda”. La presentazione di “Anime infernali” è a cura di Patrizia Moretti, la madre di Federico Aldrovandi. Massimiliano Martines ha infatti dedicato la silloge a Federico e a Carlo Giuliani, ragazzi accomunati da una fine tragica e poco chiara.

ho scritto ti amo sullo specchio.mp3

Ho scritto ti amo sullo specchio
  • Autore: Massimiliano Martines
  • Editore: Pendragon
  • Produzione: Dry-Art
  • Contributo della Provincia di Bologna
  • Collana: Poesia
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2006
  • EAN: 9788883424236
  • ISBN: 8883424239
  • Pagine: 96

Sono ruvidi e spigolosi i versi di Massimiliano Martines, a volte ululati e ruggiti; versi abitati da "vecchie pantere, cavalli, topi, mucche", dove è facile anche incontrare netturbini e casalinghe, supermercati, cornetti e cappuccini, bettole e scantinati. Una poesia che sgorga da una quotidianità le cui immagini ed espressioni vengono deflagrate, disgregate e ricreate, riportandoci una realtà viva e pulsante, nel continuo rifiuto del grigiore, della banalità dell'esistenza. Con una nota di Roberto Roversi e la prefazione di Simona Lembi.

Della sete dell'anello
  • Autore: Massimiliano Martines
  • Editore: Manni
  • Produzione: deicalciteatro
  • Contributo di Bologna 2000 - Città Europea della Cultura
  • Data di Pubblicazione: marzo 2000
  • EAN: 9788881761203
  • ISBN: 8881761203
  • Pagine: 96

"Una pentola scoperchiata da forze bollenti. Un puledro che rompe il passo e sfaglia, s'impenna gironzola, si slancia in gran corsa, frena, ritorna, scalcia. [...] Con queste pagine Massimiliano conquista il proprio cuore battente, si installa al centro di sé, ritorna a casa, dopo aver tirato calci a casaccio, da una inquietudine sradicata." Mariangela Gualtieri


Con una nota di Roberto Roversi e la prefazione di Mariangela Gualtieri.

Perché?

La poesia è una lingua necessaria, che ci mette in contatto con la parte più intima dell'essere e, quando si sveste dei propri orpelli, parla al Mondo, lo interroga, pone domande.

© Copyright DRY-ART